Ho girato la Catena del Lagorai – Gruppo di Cima d’Asta in ogni angolo. Considero queste montagne il “mio regno”. La Catena del Lagorai in particolare, così poco antropizzata, è per me un vero paradiso terrestre. Per la sua conformazione geologica con una poderosa barriera naturale verso sud, divenne linea del fronte durante la Grande Guerra. Austroungarici a nord, italiani a sud.

La mappa con oltre 250 mie escursioni sui Sentieri della Grande Guerra

Ancora oggi si può osservare una serie impressionante di opere belliche lungo tutta la catena: mulattiere, accampamenti, resti di baracche, trinceramenti, fortificazioni, chilometri di trincee che percorrono ininterrottamente crinali e forcelle. In questi anni di esplorazioni, spesso fuori sentiero, ho relazionato oltre 250 percorsi “bellici” sui sentieri della Grande Guerra, pubblicati sul mio forum con testi e foto. Li potete trovare in questa mappa: ad ogni simbolo corrisponde una scheda di approfondimento e il link alla relazione completa: la mappa delle escursioni belliche.